......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

LEGGI UN CLASSICO

Ebook in OFFERTA LAMPO

domenica 7 febbraio 2010

Confessioni di un Killer della mafia

L'autore è Philip Carlo.
Il sottotitolo è "La carriera criminale di un uomo spietato, pagato per uccidere, torturare, eliminare i nemici dell'organizzazione".

La professione del protagonista è il Killer, ossia l'esecutore di omicidi su commissione: un lavoro che al servizio della mafia americana. Il suo nome è Richard Kuklinski ed è in grado di eseguire con estrema precisione ogni incarico che gli viene affidato. Per questo motivo lo hanno soprannominato "L'uomo di ghiaccio" o "The Ice Man" perché uno dei modi che predilige per impartire la morte è quello di rinchiudere le sue vittime in un congelatore, sbarazzandosi dei corpi soltanto dopo un lungo periodo di ibernazione. Ma la vera specialità di "The Ice Man" consiste nell'accontentare sempre i desideri della sua committenza e, quando la mafia desidera far morire un uomo tra le sofferenze più atroci, sa che l'omicida non si farà scrupoli nell'uccidere i malcapitati nei modi più terrificanti che una mente criminale è in grado di immaginare.
Chi ha intenzione di leggere il libro, è bene che si fermi qui.---------------------------------------------------
Chi lo ha letto, può continuare a leggere e commentarlo con me.

La biografia di Philip Carlo è davvero terrificante, per il tono con cui vengono raccontati tutti gli aspetti della vita di Kuklinski che, spontaneamente, ha narrato la sua esistenza nei dettagli più raccapriccianti. E' difficile leggere, pensando che si tratta di fatti realmente accaduti.

4 commenti:

bondearte ha detto...

0____0
__
Buona Domenica
Paulo

evaluna ha detto...

Leggere la storia di un personaggio così negativo ed estremo varra' pure la pena di vivere qualche incubo notturno di troppo...o no?
Buona domenica!!!

Veggie ha detto...

Mi fermo alla prima parte, non l'ho ancora letto... Poi ripasserò a dirti la mia!
Un abbraccio fortissimo! ^___-

Ty ha detto...

Non dev'essere male......

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida