......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

domenica 11 ottobre 2009

Sette sataniche, De Luca-Fiori-Mastronardi

Altri libri del Club del Libro di Pupottina
Il titolo completo è
"Sette sataniche. Dalla stregoneria ai messaggi subliminali nella musica rock, dai misteri del Mostro di Firenze alle Bestie di Satana" e gli autori sono:
R. De Luca, M. Fiori, V. M. Mastronardi.
Il libro non l'avrei mai comprato e non lo avrei nemmeno letto in questo periodo negativo, ma me lo ha prestato Gino e, dovendoglielo restituire, ho trascorso un mese a leggerlo.
E' un po' pesante come libro, soprattutto all'inizio. Mi sembrava di essere tornata all'università e visto che lui, ogni volta che passava da casa mia, voleva commentare qualche capitolo che avevo già letto, mi è toccato leggerlo davvero e non saltare a piè pari le parti che non mi interessavano.
In definitiva, ho capito che il Satanismo vero e proprio e troppo complicato e chi crede di praticarlo nasconde dietro tutt'altri problemi e molte perversioni criminali che necessitano di adepti per poterle realizzare. Dietro l'ideologia del Satanismo si nascondono scusanti per poter compiere crimini o per agire da anarchici.
Interessanti ho trovato i capitoli relativi alla casistica italiana ed internazionale, ai comportamenti criminali associati o coperti dal Satanismo, la mappa delle sette sataniche ni Italia, la stregoneria (per lo più vista dall?Inquisizione), i messaggi subliminali nella musica, ma soprattutto la parte del libro dedicata alle indagini sul mistero del Mostro di Firenze, le analogie con Jack lo Squartatore o con altri serial killer che agivano in gruppo.
Ero piccola, quando si parlava in tv del mostro di Firenze, e mi ero fatta sempre delle idee dei fatti. Certo le mie idee erano quelle di una bambina che riusciva in maniera non completa ad interpretare le notizie date dal telegiornale, ma ricordo ancora il volto del mostro che veniva accusato degli omicidi. Leggendo il libro le mie opinioni sono cambiate e dall'analisi delle indagini riportate, potrebbero essere più di una le conclusioni accettabili dei fatti. A lettura ultimata di questo saggio, il mistero sul Mostro di Firenze presenta ancora dei punti irrisolti.
Effettivamente, non lo poteva risolvere Pupottina il caso ... eheheheeh ;-)

Voi, che cosa ne pensate?

13 commenti:

Juliet ha detto...

Non ho visto nessun film, ma ho letto tutti i libri. Il secondo è avvincente e l'atmosfera non ti fa smettere di leggere. Il terzo libro l'ho trovato un ottimo spunto per un film. Lo spionaggio assicura la riuscita al cinema. Chissà se sarà veramente così. :)

Michael mi ha deluso un pò. Dalla foto che hai pubblicato è affascinante ok, ma pensavo meglio.

enne ha detto...

Dev'essere un libro interessante.
Ho sempre pensato che dietro il satanismo non ci sia Satana, che non esiste, ma disturbati mentali del tipo "molto grave" che vi si ispirano per crearsi una motivazione.
Brrrrrrrr.
;-)
Buona domenica, Pupottina.

Stefano ha detto...

buona domenica, dolce Antonella ...
un bacio ...

Felinità ha detto...

Hai fatto un full immersion nel delitto e nel sangue. Purtroppo ad ogni tg siamo invasi da notizie di violenza, ma alcune ci restano adosso, come se in qualche modo ci toccassero, per il clamore, o chissaà per quali corde incoscie toccano. Il mostro di Firenze è stata una di quelle, prima l'oscuro mistero, poi un volto, e lentamente la trama che coinvolgeva sempre più persone. Probabilmente è malgrado tutto più rassicurante pensare ad una singola mente malata occasionale anche se efferata, che a crimini organizzati da nuclei con le più disparate motivazioni. La realtà spesso supera la fantasia, anche la più macabra, l'uomo ha abissi insondabili ed è magari la persona che salutiamo ogni mattina a nascondere segreti atroci.

Poeslandia ha detto...

Una dolce buona serata cara Antonella...
Serata delle domandine ^___^
baci Lisa

Alfa ha detto...

Mi sembra una lettura interessante.

Credo anch'io che il satanismo sia uno strumento usato da poche menti perverse per soddisfare le proprie perversioni criminali con la complicità e ai danni di molte menti semplici e facilmente suggestionabili.

Anonimo ha detto...

Cara Pupottina sono l'Anonimo che ti scriveva di pensiero e superficialità
il satanismo rientra nel discorso, infatti più che una controreligione esso esprime le energie forti, che esplodono dentro di noi ma che la società, basata sull'apparire e il successo, e il dominio sul prossimo, fa si che in persone di carattere non formato si tasforma in distruzione, si dirigono quindi verso il male. Questo ti volevo dire, che invidio il tuo stile di vita così leggero perchè vivo, e il consiglio voleva essere:bisogna avere delle qualità come te e i tuoi amici? Poi il resto lo so da me, non sono giovane come credi anzi rotto a tutte le esperienze.

Lindalov ha detto...

Buon inizio settimana, Pupottina!

Deriolend ha detto...

in effetti leggere sulle sette sataniche..o sei un satanista o è una lettura pesante..

Deriolend ha detto...

in effetti leggere sulle sette sataniche..o sei un satanista o è una lettura pesante..

Vittoria A. ha detto...

Ciao! Anche per me deve essere un libro interessante! sono passata a farti un saluto! appena ritorno a casa riprendo a leggerti con regolarità! Un abbraccio!

Mirella ha detto...

a me queste cose fanno paura, brrr... sono persone malate!
un bacione^^3

Mirella ha detto...

a me queste cose fanno paura, brrr... sono persone malate!
un bacione^^3

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida