......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

giovedì 28 aprile 2016

E adesso? di A Yi

Che cosa significa "non c'è un motivo"?



"Ora capisco, capisco tutto. Non voglio rimanere intrappolato nell'illusione che mi voglia bene."

E adesso? Un titolo semplice e intrigante per una storia noir che racconta una vicenda che affonda le radici nella quotidianità di ognuno di noi, a volte tanto banale da scivolare in qualche gesto di assurda follia. È opera di uno scrittore cinese che non conoscevo ancora, A Yi. Il suo romanzo breve mi è piaciuto molto. L'ho trovato intelligente e coinvolgente, lucido e dettagliato nella narrazione dei gesti e delle motivazioni, irrazionali, che spingono il protagonista a pianificare un omicidio, apparentemente compiuto senza un vero perché, ma in realtà denso di troppe frustrazioni ed insoddisfazioni. Quello che poteva essere un suicidio per depressione diventa un efferato delitto con la conseguente fuga, però, senza troppa voglia di farla franca.

"Mi sarebbe piaciuto essere qualcuno di eccezionale. Ma qualsiasi cosa finisce come acqua nel deserto: evapora."

Lo sconvolgente protagonista, un normalissimo ragazzo della provincia cinese, insoddisfatto della propria esistenza senza lavoro, decide di diventare eccezionale per qualcosa che lo faccia ricordare, che gli permetta di uscire dall'anonimato facendo del male alla più innocente delle creature che conosce, una ragazza, dolce e perbene, che ha mal riposto in lui la sua fiducia.

"Lei è un'esca. La natura mi guarda profetica e stupefatta mentre cado in trappola, un passo dopo l'altro."

Il suo è un progetto totalmente folle, grottesco.

"Dovevo fare del male a lei, che era una così brava ragazza. Non ero tanto io a volerlo, quanto lei a imporlo".

Tanto interessante, quanto sconvolgente. Un romanzo adatto per riflettere sulla mancanza di empatia e sull'anaffettività che domina il presente. 

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida