......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

Calendario letterario 2018

domenica 26 giugno 2011

Le rose nere di Firenze di Michele Giuttari

Cari Amici Blogger,
VOTO 8 per questo poliziesco dal sapore italiano di Michele Giuttari. In particolare, a Pupottina è piaciuto il modo di svolgersi dell'indagine che è andata da un omicidio all'altro, in un crescendo di adrenalina frenata dalle attese dei risultati delle varie analisi della scientifica.
Ogni indizio rimandava a qualcosa di più grande che le indagini, anche se magistralmente condotte dal commissario Ferrara, probabilmente non avrebbero potuto risolvere e come sempre i maggiori enigmi vengono dal male fatto nel passato.

Chi non ha letto questo libro ed ha intenzione di farlo, non continui a leggere, perché nel commento di seguito, Pupottina svelerà molte parti del libro, unicamente per stimolare un dibattito con chi lo ha già letto.
Firenze, nonostante sia il cupo scenario di efferati omicidi, che sembrano essere compiuti da una setta satanica che bracca il commissario Ferrara, viene descritta con minuzia di particolari e non cessa di essere uno dei posti che Pupottina vorrebbe tornare a visitare, magari in un prossimo futuro.
Tutto avviene tra canzoni, i cui testi vengono riportati in parte e servono a creare un'atmosfera noir. Anche vari film vengono citati ed in particolare uno che è particolarmente caro a Pupottina e che serve a dare una svolta concreta all'indagine che viene risolta solo in parte. Anche questo senso di non concluso del tutto è piaciuto molto a Pupottina.



Voi, l'avete letto?Che cosa ne pensate?
Quale voto dareste a questo romanzo poliziesco?

3 commenti:

bondearte ha detto...

Ciao Puopottina:
Baci
Buona settimana
Paulo

Adriano Maini ha detto...

L'autore conosce bene la materia, perché come commissario aveva realmente indagato sul mostro di Firenze.

Titti ha detto...

Non leggo molto i libri pilizieschi ma mi sono incuriosita di questo...

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida