......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

Aspettando HALLOWEEN 2017

giovedì 7 marzo 2013

Sherlock Holmes e il morbo di Dracula di Stephen Seitz



Quando si pensa ai grandi classici del giallo, un nome risalta subito sugli altri.

Tutti amano Sherlock Holmes e il suo aiutante il dottor Watson.

Quale caso potrebbe essere davvero impossibile da risolvere per loro? Quale nemico potrebbe dargli filo da torcere? Quale antagonista risulterebbe irreale, azzardato, solamente ad accostarlo con Sherlock Holmes?

Ci ho pensato ed effettivamente il leggendario e sanguinario Conte Dracula sembra il meno ipotizzabile per un’indagine dell’investigatore, residente al numero 221B di Baker Street.

E invece Stephen Seitz si è lanciato in questo progetto creativo e letterario che unisce Sherlock Holmes al Conte Dracula. Due figure mitiche, molto amate da milioni di lettori, che si ritrovano a condividere le pagine dello stesso romanzo.

Chissà se Arthur Conan Doyle e Bram Stoker hanno mai pensato che le loro rispettive creature avrebbero potuto incontrarsi un giorno in un unico romanzo?

Il tentativo di Seitz, Sherlock Holmes e il morbo di Dracula risulta convincente. È un po’ come rileggere il capolavoro di Stoker ed affidare la soluzione del mistero al mitico Sherlock Holmes e alla sua razionalità. 
Il risultato è un romanzo originale, piacevole ed avvincente, come ogni racconto del genere giallo deduttivo nato dalla penna di Conan Doyle.

L’aspetto horror, avventuroso ed occulto non manca di stupire il lettore che apprezzerà la creatività di Seitz e l’accostamento di personaggi, noti, ma che è sempre bello rincontrare. Consigliato.

2 commenti:

Adriano Maini ha detto...

L'incontro di due personaggi ormai classici, invero!

Felinità ha detto...

Wow Pupy notiziona per una appassioanta di Sherlock come me e in sintonia con il mondo vampiresco. Miao mi metterò a caccia subito fffffffrrrrrrrrrrr.
ps a Conan Doyle sarebbe piaciuto l'accostamento era affascinato dai temi dell'occulto e dai misteri di ogni genere.

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida