......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

mercoledì 26 ottobre 2016

La voce delle ombre di Paolo Lanzotti

Le ombre hanno voci che si allungano sulla Venezia del periodo prerisorgimentale. Il 1849 è l'anno che PAOLO LANZOTTI ha scelto per ambientare il suo giallo storico, LA VOCE DELLE OMBRE.

La città di Venezia resiste eroicamente agli austriaci da ormai oltre un anno, quando hanno inizio le vicende raccontate nel romanzo di Lanzotti.

L'ex sbirro della polizia asburgica, Teodoro Valier, viene chiamato dal suo nemico, Daniele Manin, l'uomo che regge le sorti della rivoluzione. Manin ha un importante compito da affidargli: deve risolvere un caso di omicidio del quale potrebbe essere erroneamente considerato il colpevole. La vittima è un valoroso combattente ostile a Manin, che qualcuno potrebbe additare come mandante del delitto.

Valier viene incaricato dell'indagine a tre giorni dal decesso, fuori tempo utile per repertare indizi ed interrogare eventuali testimoni. Sembra comunque che nessuno abbia visto niente. Inoltre l'indagine è partita con il piede sbagliato.

Grande rilevanza ha anche il contesto storico, che si rivela più di una semplice cornice. La Venezia dell'agosto del 1849, che da un anno resiste ai bombardamenti degli austriaci, è afflitta anche da altri, gravissimi problemi: la penuria di cibo e un'epidemia di colera.

La ricostruzione storica è particolarmente dettagliata e il ritmo lento dell'indagine ne fa apprezzare meglio i vari capitoli. Anche i vari personaggi, storici e non, vengono ottimamente delineati. È un ottimo giallo storico da non lasciarsi sfuggire. 

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida