......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

domenica 6 dicembre 2015

Quel fantastico peggior anno della mia vita di Jesse Andrews



Quel fantastico peggior anno della mia vita è uno young adult così riuscito che ha già un adattamento cinematografico. 
È infatti uno young adult con uno stile particolare, costituito di brevi capitoli che si leggono con semplicità come se si stesse di fronte ad un amico che ci parla di lui, dei suoi problemi da adolescente, ma anche del senso della vita in generale. 
Il protagonista è Greg, la cui vita cambia in un attimo, dopo uno semplice scambio di battute con sua madre. 
È proprio lei che gli comunica la sconvolgente realtà: la sua compagna di scuola Rachel, una ragazza che ha già lasciato un segno forte dentro il suo cuore, si è ammalata molto gravemente di leucemia. Per Greg è un vero colpo. Il consiglio della madre di Greg è di stare vicino a Rachel.

Nella sua odiata scuola, Greg è il nerd asociale più imbranato, ma ha un amico, Earl, un altro nerd, e con lui inizierà un progetto importante: Rachel, il film.

Insieme si mettono all'opera e fanno l'unica cosa di cui sono capaci o almeno così credono, vista la giovane età di entrambi. Girano un film per Rachel, per farla stare meglio, per consolarla durante la tristezza della terapia.

È una storia toccante, che parla di malattia e, nonostante la serietà che l'argomento richiedereb- be, JESSE ANDREWS la smorza con una adolescen- ziale, ma riuscita, ironia e con un tocco di leggerezza sobria e intelligente. È un romanzo che sa essere anche a tratti commovente, introspettivo, poiché niente si può nascondere all'occhio della telecamera. Greg è un adolescente non come tanti: è un ragazzo che impara a crescere, che matura grazie all'amicizia. È un bel personaggio, nato dall'ottimo romanzo di JESSE ANDREWS.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida