......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

martedì 29 settembre 2015

La sconosciuta di Mary Kubica


Chi è LA SCONOSCIUTA di cui parla MARY KUBICA nel suo ultimo romanzo, dal titolo omonimo?

Il lettore o la lettrice se ne accorge presto che la situazione, all'inizio apparentemente lineare, non lo è affatto. Tutto procede esattamente come MARY KUBICA ci ha abituati, ossia attraverso sottilissimi e perversi giochi psicologici e dettagli da cogliere, tra le azioni e gli sguardi, di cui si deve cercare il senso profondo, connotativo, che spazia verso l'oltre, smarrendosi per i meandri della mente umana. L'importante sta sempre in quanto viene detto, ma anche nel non detto, nei pensieri, che scivolano tra le righe, per cercare dubbi e far scaturire confusione: tra ciò che è vero e ciò che non lo è.

"In che misura credi di poter conoscere realmente una persona?"

Eccolo il grande interrogativo su cui si costruisce questo thriller psicologico, che è un sorprendente intreccio di pause riflessive e crescente suspense.

Chi è LA SCONOSCIUTA del titolo? È forse l'adolescente misteriosa, con una neonata tra le braccia, che trascina con sé una vecchia valigia malandata? Oppure è l'affidabile assistente sociale, moglie e madre di famiglia, che la vuole aiutare? Chi o cosa c'è, nel mezzo, tra le due donne? Perché il loro legame diventa sempre più morboso, pericoloso e potenzialmente esplosivo? Cosa si cela nel passato di entrambe che le porta, contemporaneamente, ad unirsi e dividersi?  

Come farà MARY KUBICA a sconvolgere anche questa volta il suo sterminato pubblico di lettori?

Me lo sono chiesta ed ho trovato la risposta. MARY KUBICA non si ripete mai. È diversa dal primo romanzo, ma, anche questa volta, ha creato una storia complessa, intricata ed originalissima che parte da un punto di partenza comune e quasi banale: una stazione, luogo di incontro per le moltitudini problematiche umane.

LA SCONOSCIUTA è il suo secondo sconvolgente romanzo, destinato ad essere un nuovo bestseller mondiale. 

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida