......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

martedì 14 luglio 2015

La Torre di Ruin di Simon Toyne



Misticismo e avventura si mescolano ancora un volta in un thriller religioso, il nuovo romanzo di Simon Toyne. Il pericolo è imminente: qualcuno vuole scatenare l'apocalisse.
L'’FBI deve indagare su un caso molto particolare: la NASA ha perso il controllo del telescopio Hubble, che ora punta verso la terra. Su tutti i pannelli di controllo si legge un unico messaggio: «L’umanità non deve cercare oltre.» 

Tutto ha inizio nel centro spaziale di Goddard. Poco dopo cominciano a prodursi inquietanti fenomeni naturali e in tutto il mondo la gente prova l’impulso di cercare rifugio tra le mura di casa. La risposta all’enigma si trova a molti chilometri di distanza, in un luogo mitico in pieno deserto, dove Liv Anderson, la donna che incarna un’antica profezia, affronterà la rivelazione finale, custodita per millenni dai monaci della Cittadella di Ruin, per fermare l’apocalisse.

In cammino verso Ruin, oltre a Liv, giornalista, c'è anche Gabriel, ex militare. La loro è una missione. Loro sono a conoscenza di una qualche verità segreta. Nella lotta contro il tempo, per scongiurare l'apocalisse, c'è anche l'agente dell'FBI Shepherd, un giovane super esperto in astronomia e religione, ma anche in tecniche militari. Anche Shepherd, però, ha un segreto. È un personaggio altrettanto misterioso ed interessante.

Lo stile di Simon Toyne è superlativo nel creare la suspense e nel catturare l'interesse dei lettori, mantenendolo per tutta la durata del romanzo che supera le quattrocento pagine. I personaggi sono ben caratterizzati e il lettore è portato a patteggiare con loro e a rimanere stupito dai tanti colpi di scena che li coinvolgono. È un ottimo thriller mistico per rivedere le proprie concezioni religiose.    


Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida