......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

giovedì 30 luglio 2015

Chi è Hendrik Groen? Caso editoriale in Olanda - terza parte

 Il diario semiserio di un ottuagenario di fronte a un bivio:
assumere la pillola della dolce morte o provare a vivere di nuovo
Un romanzo diventato un vero e proprio caso editoriale in Olanda

Domenica 13 gennaio
Ieri sera Evert ha buttato sei tortine glassate nell’acquario del secondo piano. I pesci rossi si sono ingozzati fino a scoppiare. I loro cadaveri ora galleggiano in mezzo ai resti di dolce. Nell’ospizio si è scatenato l’inferno.
Durante la colazione Evert ha fatto finta di andare in bagno, è salito per le scale, si è guardato bene intorno e ha gettato nell’acqua dei pesci le tortine che teneva sotto la giacca. Il sacchetto di plastica l’ha buttato subito nella spazzatura, una mossa un po’ sciocca dal punto di vista indiziario; ma per fortuna l’inserviente ha già svuotato tutti i secchi.
L’acquario è in un angolo piuttosto buio, e ieri sera nessuno ha notato nulla. Non si trattava di un’operazione priva di rischi: se lo avessero beccato poteva fare subito le valigie. Forse, nel profondo del suo cuore, non gli importa che lo becchino, ma se dovessero metterlo spalle al muro negherà con forza, mentirà e si arrabbierà. Per lui è così che funziona il gioco. La sua filosofia: la vita non è altro che ammazzare il tempo nel modo più piacevole possibile. Quindi la si può vivere rilassati. Io lo invidio. Ma imparo in fretta.
Ieri però ero abbastanza teso, perché Evert mi aveva preannunciato la sua bravata in modo che mi potessi creare un alibi di ferro. Ma non è stato mica facile. Ho dovuto aspettare nella sala conversazione fin quando, finalmente, due del mio piano hanno deciso di tornare su. «Risalgo con voi. Così ci facciamo due passi insieme.» Il signore
e la signora Jacobs mi hanno guardato in modo un po’ strano.
Stamattina verso le nove è scattato l’allarme. Andando in chiesa, la signora Brandsma ha notato i pesci a pancia in su. A quanto pare si è anche tentato di insabbiare il tutto, ma la signora Brandsma, mentre correva ad avvisare la sorella di turno, lo aveva già detto a chiunque incontrasse. Un attimo fa mi ha bussato il vicino: «Ma cosa sento...»
Non vedo l’ora di ascoltare i discorsi che si faranno tra poco a tavola.

In libreria dall’ 1 ottobre 

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida