......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

venerdì 24 luglio 2015

Chi è Hendrik Groen? Caso editoriale in Olanda

Il diario semiserio di un ottuagenario di fronte a un bivio:
assumere la pillola della dolce morte o provare a vivere di nuovo
Un romanzo diventato un vero e proprio caso editoriale in Olanda

Martedì 1 gennaio 2013
Anche quest’anno i vecchi continueranno a non piacermi. Il ciabattare dietro i girelli, l’impazienza fuori luogo, le lagne interminabili, i biscottini con il tè, i sospiri e i mugolii.
Ho 83 anni e ¼.

Mercoledì 2 gennaio
È caduto un bel po’ di zucchero a velo sul tavolo. Per passare meglio lo strofinaccio, la signora Smit ha poggiato su una sedia il vassoio con le sfogliatelle di mele.
In quell’attimo è arrivata la signora Voorthuizen che, sedendosi, con il suo enorme culone ha centrato il vassoio, senza neanche accorgersene.
Solo quando la signora Smit si è messa a cercare il vassoio per rimetterlo sul tavolo, a qualcuno è venuto in mente di guardare sotto la signora Voorthuizen. Quando si è alzata, sul suo vestitino a fiori erano rimaste appiccicate tre sfogliatelle di mele.
«Si intonano bene con quella fantasia », ha detto Evert. Stavo per strozzarmi dal ridere.
Questo fantastico inizio d’anno avrebbe dovuto provocare l’ilarità generale, e invece ha prodotto tre quarti d’ora di manfrine per stabilire di chi fosse la colpa. Da più parti ho ricevuto sguardi in cagnesco, perché  la scena mi aveva palesemente divertito. E io che ho fatto? Ho borbottato delle scuse.
Invece di ridere ancora più forte ho borbottato delle scuse.
In effetti Hendrikus Gerardus Groen, il sottoscritto, è sempre corretto, affabile, simpatico, educato e disponibile. Non perché io sia effettivamente così, ma perché non ho il coraggio di essere altrimenti. Dico raramente quel che penso davvero. Scelgo sempre la via più sicura. La mia specialità: salvare sia la capra che i cavoli.
Di questo passo mi verrà la depressione, ho pensato un giorno. Allora ho deciso di dare voce, una volta tanto, al vero Hendrik Groen: per un anno preciso condividerò senza censure il mio sguardo sulla vita in un ospizio di Amsterdam-Nord.
 
In libreria dall’ 1 ottobre 2015

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida