......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

lunedì 15 giugno 2015

Gli eroi della guerra di Troia di Giorgio Ieranò

Un'opera superlativa per chi non sa resistere al fascino della mitologia. Grazie allo stile, piacevole, sintetico, semplice, immediato e ben strutturato, è un saggio adatto a tutti. Si legge che è un piacere e lo si trova interessante e scorrevole in ogni pagina, anche nonostante vada a riprendere argomenti già trattati a scuola, ma che mai hanno smesso di appassionare i lettori di ogni età.

Ed è così che la bella Elena, Achille, Ulisse e gli altri tornano a parlare di sé e diventano più reali che mai, soprattutto dopo che Johann Joachim Winckelmann ha individuato le rovine della città di Troia e con essa il favoloso tesoro di Priamo.

Quanto ancora hanno da dirci gli antichi poemi omerici? Chi erano davvero gli eroi e le eroine della guerra di Troia? Quali sono le storie più autentiche e segrete delle figure cantate nell’Iliade e nell’Odissea?

Il libro "Gli Eroi della guerra di Troia" racconta in modo nuovo i protagonisti della grande epopea omerica che tutti abbiamo studiato a scuola e che non ha smesso mai di affascinarci. Grazie all'autorevole Giorgio Ieranò, docente di Letteratura greca all’Università di Trento, arriviamo a scoprire anche quello che Omero non dice, scavando nella miniera di leggende, spesso frammentarie ed enigmatiche, che gli antichi ci hanno lasciato. Ieranò è riuscito a parlare di loro con attualità e con uno stile coinvolgente e leggero, ma al tempo stesso competente e attendibile, essendo a tutti gli effetti uno specialista della materia.

Un'ottima lettura che consiglio a chi vuole avvicinarsi ai miti, a chi non è ancora sazio delle conoscenze apprese al liceo o a chi vuole semplicemente rispolverare, nella memoria, le storie di eroi ed eroine che l'hanno sempre appassionato.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida