......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

lunedì 4 maggio 2015

Finché sarò tua figlia di Elizabeth Little

Non è sbagliato annoverarlo tra i casi editoriali. La scrittrice esordiente Elizabeth Little ha orchestrato una trama strabiliante ed è riuscita a vendere il suo romanzo ancor prima di averne terminata la stesura.

È un romanzo particolarissimo con una trama molto intricata, ma che parla ai giovani come agli adulti alla ricerca di gialli che li sconvolgano.

L'elemento portante è il segreto che avvolge la morte di una donna bellissima, che in molti odiavano e forse nessuno conosceva davvero. Anche sua figlia Janie non aveva un bel rapporto con la madre.

Era una ragazzina viziata, modernamente dedita allo sballo, grazie all'ingente patrimonio di famiglia. È lei ad essere incolpata per il brutale omicidio della madre. È Janie a scontare dieci anni di carcere, prima di essere graziata per un cavillo legale, dovuto a prove alterate.

Janie, però, non ricorda se è stata davvero lei ad ucciderla: era troppo sotto shock per ricordarlo. Questo dubbio la porta a voler far luce su quei tragici eventi e a scoprire la verità.

Fin qui, sembrerebbe una storia semplice, ma non lo è perché Janie Jenkins è famosissima e, da sempre, perseguitata dai paparazzi.

Inoltre, lo stile particolarissimo della Little alterna tradizionali capitoli intervallati da verosimili documenti storici, deposizioni, chat, blog, twitt e tutto il resto, alla base dell'informazione.

È una storia che si sviluppa con un crescendo di suspense, man mano che gli indizi sul passato di Marion, la madre di Janie, vengono a galla. Vicende intrecciate, voci di paese, chiacchiere e malignità confluiscono in un unico racconto per portare a galla la verità. 

"Non rimasero altro che il rumore del mio respiro, lo sfrigolio della sigaretta, l'accelerazione infinitesimale della mia morte. È questo il bello del fumo. Anche quando ogni altra cosa sfugge al tuo controllo, quando tutto è orribile, aleatorio, deprimente e ingiusto, almeno per alcuni momenti al giorno puoi determinare la velocità della tua vita."

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida