......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

sabato 8 novembre 2014

Celeste era il mare di Sabrina Grementieri

Per una fotografa come Celeste, il mare è il soggetto ideale.

E se oltre al mare ci fossero anche gli splendidi e luminosi paesaggi della Sicilia, cosa accadrebbe?

Ma la situazione, in questo breve romanzo di Sabrina Grementieri, non è così semplice, poiché la protagonista, Celeste, è fuggita dalla Sicilia, anni prima, dopo una struggente e deludente storia d’amore, vissuta con l’innocenza della giovane età.

A distanza di anni, Celeste ritrova gli stessi magici posti di mare e gli stessi occhi che l’hanno fatta innamorare perdutamente.

Lui, il primo, grande, vero amore, è Francesco, “alto, capelli neri lunghi e mossi, occhi assassini e faccia da mascalzone”. Come si può non lasciare il cuore ad uno che viene descritto così?

 CELESTE ERA IL MARE  è un romanzo breve, ma intenso, con quel tocco di malinconico e di sfuggente che hanno le grandi storie d’amore, che appartengono al passato. Solo alcune di quelle storie sentimentali ci restano dentro e la Grementieri ha saputo raccontarne le sfumature romantiche, nostalgiche, emotive, nella splendida cornice siciliana che fa da sfondo.

Un romanzo breve, ma avvincente, che fa riflettere sulle emozioni che ci provoca l’amore e sul primo amore che non si scorda mai. Impossibile non apprezzare questa storia luminosa e nostalgica.




Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida