......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

martedì 9 settembre 2014

L'attesa di Samantha Hayes

Samantha Hayes ha scritto un romanzo con l’intenzione di scandagliare la psiche della donna che si sente pronta al concepimento e lo fa con estrema modernità. In L’ATTESA, la Hayes parla di due diverse tipologie di donne: quelle che già aspettano e quelle che pianificano una gravidanza. La narrazione procede con la lentezza propria dell’attesa, ma con l’unica strategia di approfondire l’aspetto psicologico delle vicende che vedono come protagoniste principali due donne, Claudia e Zoe. La maggior parte dei personaggi, in questo romanzo, sono donne, alle prese con le varie fasi dell’attesa: dal giocare a fare la mamma all’esserlo effettivamente.

Claudia è una donna realizzata su tutti i fronti e adesso sta per completare la lista degli obiettivi femminili, coronando la sua felicità con l’imminente maternità. Visto che il marito è in procinto di partire, per un lungo viaggio di lavoro, e il termine della gravidanza è prossimo, per la tranquillità di entrambi, Claudia e James, decidono di comune accordo di prendere a servizio una tata che si occupi dei gemelli e della piccola in arrivo. Viene scelta Zoe Harper che, all’inizio, sembra essere davvero la persona giusta, finché Claudia non comincia a notare piccoli dettagli della sua tata che la fanno impensierire. Comincia a sentirsi osservata e ad avere paura.

Quando poi, nel quartiere residenziale dove vivono, arriva l’eco degli efferati delitti in città rivolti a donne in stato interessante, la situazione si tinge di una luce diversa e l’ottica nella quale leggere la concatenazione degli eventi desta interrogativi, non semplici da decifrare, se non si prova quel disperato desiderio di maternità che può portare all’ossessione.

È un romanzo costantemente in bilico tra la verità e la menzogna.

Il thriller psicologico della Hayes, entrando approfonditamente nella psiche dei suoi personaggi femminili, coinvolge il lettore e lo attrae mentre dipana la serie, spiazzante e sconcertante, di eventi, che lo compongono, posizionando strategicamente, svariati e imprevedibili, colpi di scena che lo rendono un romanzo riuscitissimo ed interessante. Una lettura da non lasciarsi sfuggire.




Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida