......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

Aspettando HALLOWEEN 2017

martedì 3 dicembre 2013

Love Game di Rossella Leone

Pur essendo poco avvezza a seguire reality in tv, mi è piaciuta molto l’originale idea di ambientare un romanzo all’interno di un gioco di ruolo con l’amore come tema principale. Sembra che questo genere di giochi, nella realtà, esistano davvero. I partecipanti hanno un ruolo da interpretare e compiti da assolvere per guadagnare punti e giungere alla fase finale che prevede un premio per il vincitore.

Nel romanzo chick lit LOVE GAME dell’emergente Rossella Leone, il genere rosa, visto che il gioco ha come fine ultimo l’amore, oltre alla vincita di un premio, è dominante, ma non esclusivo, poiché avviene un po’ di tutto. Ci sono molta azione, adrenalina, anche il brivido inaspettato del delitto e, di conseguenza, un giallo da risolvere.

Mi è piaciuto come tutti i generi siano amalgamati perfettamente all’interno del romanzo, che partendo dall’esperimento sociologico dell’analizzare gli atteggiamenti e i comportamenti dei protagonisti (in parte pilotati da istruzioni), giunge ad un piacevole lieto fine, dove verità e bugie si intrecciano, si aggrovigliano, fino a dipanarsi del tutto in quel complesso gomitolo che è la trama. La lettrice è costantemente vigile e divertita dal complicarsi di situazioni che si rivelano imprevedibili.

Protagonista ignara del gioco, cui sta per prestarsi, è Katia che viene convinta dall’amica a staccare dallo studio per concedersi una settimana di vacanza in montagna. Una proposta allettante che cela già un mistero. 
Lo chalet, infatti, è il set delle riprese del gioco LOVE GAME e Katia, diventando un personaggio molto diverso dal suo modo di essere, Karen, è costretta a partecipare, ma scopre come è eccitante sedurre ed essere sedotta e com’è bello innamorarsi dell’uomo perfetto, per chi ha la fortuna di incontrarlo. 
Giocare non è mai stato così emozionante per lei ed anche per la lettrice che, leggendo questo chick lit, prova subito simpatia ed empatia per le vicende della protagonista, quasi costantemente in conflitto per la doppia identità che deve interpretare.

È un romanzo originale, nuovo, diverso dalle solite letture, piacevolissimo da leggere e che dona liete ore di leggerezza.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida