......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

Aspettando HALLOWEEN 2017

lunedì 1 luglio 2013

I MIGLIORI LIBRI DI GIUGNO 2013

Ritorno con la nuova rubrica, iniziata QUI. Il Libro del Mese è una rubrica che mi piace. Forse perché mi piace quantificare, classificare, ricordare le emozioni romantiche e i brividi che i libri mi hanno fatto provare. Ogni libro è un'esperienza in in più. Leggendo, vediamo, grazie alla nostra immaginazione, che si lascia plasmare dalle parole dello scrittore o scrittrice di turno, tutto ciò che accade fra le pagine. Siamo noi le protagoniste dei libri. Siamo noi che ci lasciamo sedurre. Siamo noi che indaghiamo. Siamo noi che giudichiamo le azioni dei personaggi. Ci ritroviamo in loro o riflettiamo su cosa il libro racconta.
Questo mese sono migliorata: ho letto 13 libri. E adesso che mi sento già, psicologicamente, in vacanza, il numero non può che aumentare. ^____^
Andiamo al sodo.

I MIGLIORI LIBRI DI GIUGNO 2013

Il miglior romanzo storico del mese è: Tra la notte e il cuore di Julie Kibler
Il miglior romanzo scoperta del mese è: L'ultima vittima di Tess Gerritsen
Il miglior thriller è: Morte sospetta di Tim Weaver
Il miglior giallo noir è: Confessions di Kanae Minato 
Il miglior fanta-horror è: I Vivi i Morti e gli Altri di Claudio Vergnani
Il miglior romance (o chick lit) è: Voglio un piano C di Lois Cahall
Il miglior romanzo d'esordio: Un cuore XXL di Sara D'Amario
La trilogia (o serie di più romanzi) migliore è: La saga saga dei Delitti del Taunus di Nele Neuhaus (questo  mese l'ho arricchica con il thirller Chi semina vento
 
Breve commento. 
  • Julie Kibler è un esordio letterario di qualità, sia per la ricostruzione storica sia per l'intensità con cui viene narrata la storia d'amore tra miss Isabelle e l'uomo che ha saputo rubarle il cuore.
  • Tess Gerritsen mi ha fatto capire che ho avuto una mancanza. Come ho potuto non leggerla prima? Il suo decimo soft thriller mi ha conquistata e devo assolutamente leggerne altri perché i due personaggi femminili e l'indagine, non eccessivamente cruenta, hanno reso uniche entusiasmanti le mie ore di lettura.
  • Tim Weaver ha ideato una thriller story degna del genere. E ha raccontato una storia brutale, efferata, sconvolgente su un investigatore alla ricerca delle persone scomparse. Una figura professionale particolarmente interessante e sicuramente diversa dal solito.
  • Kanae Minato racconta un Giappone agghiacciante, inimmaginabile, fatto di adolescenti deviati e di adulti che perdono facilmente l'equilibrio e si lasciano andare ad azioni delittuose.
  • Claudio Vergnani ha un modo particolarmente interessante di raccontare la fantascienza nel suo ultimo fanta-horror che è molto ricco di impressioni anche sulla realtà contemporanea, analizzata e trasfigurata nell'ipotizzare uno zombesco futuro.
  • Lois Cahall mi ha fatto capire che il chick lit non è solo quello di Sophie Kinsella. Le protagoniste di Lois Cahall sono donne intorno ai quaranta e l'originalità è proprio in questo saper conquistare generazioni non più giovanissime, raccontando le loro piccole cose importanti della quotidianità ed includendo sempre quella veramente essenzionale: l'amore.
  • Sara D'Amario non è l'unico esordio del mese, anche altri tra gli scrittori e scrittrici qui citati lo sono (Tim Weaver, Julie Kibler e Kanae Minato). Scoprire che un'attrice è brava anche nello scrivere e nel creare romanzi è sempre una rivelazione. Il merito assoluto della D'Amario è nell'aver saputo raccontare degli attualissimi teenager con tutti i loro piccoli conflitti personali, le loro gioie e i loro amori. IL ragazzino grasso Zucchero l'ho adorato.
  • Nele Neuhaus è tra le mie preferite. La sua saga dei Delitti del Taunus la seguo da diversi volumi e anche questo suo ultimo thriller mi ha appassionata. Il suo modo di raccontare le storie, di gestire il mistero e l'intreccio mi assorbono completamente. Credo di poter dire che blocco la mia vita quando sono con uno dei suoi libri, perché non voglio altro che stare nella storia con lei e i suoi protagonisti e mi succede con pochi autori, contati sulle dita di una mano. Una è sicuramente lei, l'altra la sto leggendo in questi giorni e scusate, ma torno subito a leggere. ;-)
E, voi, cosa avete letto?
Cosa mi consigliate di leggere?

1 commento:

Titti ha detto...

La confessione, l'ho visto anche il film.
Vorrei leggerlo anche in italiano...

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida