......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

OFFERTA LAMPO

mercoledì 28 giugno 2017

Il segno della morte di Peter James


PETER JAMES è l'autore britannico di thriller del momento. I suoi romanzi sono gialli coinvolgenti e accessibili a tutti, che coniugano sapientemente misteri e colpi di scena. IL SEGNO DELLA MORTE ("You are dead" o "Sei morta") è l'undicesimo romanzo della serie che ha Roy Grace come protagonista. È un thriller avvincente, che parte da un tatuaggio inquietante, ritrovato sulle vittime. Ancora una volta, c'è una nuova lotta contro il tempo per l'ispettore Roy Grace, che è l'unico in grado di affrontare il caso e risolverlo.
A partire da una ragazza scomparsa misteriosamente, il numero delle vittime cresce rapido e sembra non avere fine. Ancora una volta, Roy Grace è guidato dal suo sesto senso: unico, infallibile, inarrestabile. Da una scena del crimine all'altra, da un interrogatorio serrato ad una perquisizione minuziosa, gli elementi che compongono l'indagine delineano un caso che può avviarsi verso la soluzione.
Roy Grace è eccezionale nel lavoro, ma non altrettanto nella vita privata, dove molte cose sembrano sfuggirli. O meglio, è lui stesso a fuggire da verità, che vuole ignorare, e da paure, che lo sconvolgono.
Roy Grace è un personaggio che piace al lettore. Tutti i personaggi sono verosimilmente ben delineati. La trama è ingarbugliata, ma credibile. Il ritmo tende progressivamente ad accelerare. Il giallo, alla base del romanzo, si sviluppa con un susseguirsi di colpi di scena che lo rendono interessante ed avvincente. 

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida