......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

venerdì 7 ottobre 2016

Gelo per i bastardi di Pizzofalcone di Maurizio De Giovanni


Una voce più adatta di quella di Peppe Servillo non si può trovare, per dare la parola ai bastardi di Pizzofalcone. Non soltanto è spettacolare la trama, ottimamente ideata e scritta da Maurizio De Giovanni, ma anche la voce ha quel non so che di accattivante e coinvolgente.

Ascoltare un audiolibro è sempre un'emozione. Con GELO, mi sono ritrovata, più volte, a riascoltare, volontariamente, lo stesso capitolo, perché alcuni meccanismi narrativi sono tanto azzeccati da rendere alcune scene alla perfezione. Non c'è un modo migliore per narrarle.

Inoltre, l'alternanza dei personaggi, nei capitoli, appassiona il lettore per le tante storie, personali, nella storia, complessiva. Il giallo principale, da risolvere, è l'omicidio, particolarmente efferato, di una coppia di fratelli che vivevano e lavoravano a Napoli. Lui era un ricercatore. Lei una ragazza tanto bella da togliere il fiato e, per questo motivo, aveva appena intrapreso la carriera da modella.

La squadra di Pizzofalcone, chiamata ad indagare sul caso, deve risolverlo in fretta, non soltanto per assicurare un assassino alla giustizia, ma anche per salvare il commissariato, che qualcuno desidera chiudere per lavare quella famosa macchia del passato.

A comporre la squadra sono i soliti, molto interessanti, personaggi: Lojacono, Di Nardo, Romano, Aragona, Calabrese e Pisanelli. Una squadra così sa lavorare bene, anche in condizioni climatiche particolarmente ostili: il GELO, dei giorni in cui vengono narrate le vicende e che dà il titolo al romanzo, è davvero insopportabile. Però, niente può fermare i bastardi di Pizzofalcone. Niente può allontanarli dalla verità.

Ottima e coinvolgente scrittura. E per l'audiolibro, voce perfettamente impeccabile.  

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida