......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

giovedì 5 novembre 2015

Tutte le cose lasciate a metà di Benedetta Bonfiglioli


C'è un costante sguardo attento sull'universo adolescenziale in tutte le sue sfumature, analizzato attraverso due punti di vista femminili, quello di Alice e di Cora, due cugine della stessa età. Due adolescenti molto diverse, con dei vissuti che le hanno gradualmente separate. Dopo un po' di anni, durante i quali si sono perse di vista, si ritrovano nel b&b gestito dalla famiglia. La lontananza le ha un po' cambiate e quasi faticano a riconoscersi. All'inizio si generano silenzi imbarazzanti e sguardi fugaci.

Cora si sente continuamente in difetto. La sua vita non è esattamente come vorrebbe. È scappata di casa e si sente soltanto con il fratello Alessandro, che le tiene il gioco. Fuggendo è andata nel posto che sente più caro, quello dove ha trascorso le sue estati con gli zii, Alice e Matteo. Ha sempre provato un po' di invidia nei confronti della cugina Alice che ha sempre potuto contare sulla presenza costante della madre nella sua vita, al contrario di lei che aveva i genitori lontani, impegnai in missioni umanitarie.

Ai suoi occhi Alice è sempre magra e perfetta. Cora non è come lei: si crede grassa e brutta, ma non è come pensa.

Entrambe hanno il loro fardello sull'anima. Entrambe covano dolori e rimpianti, com'è normale che sia alla loro età, quando ci si incontra e ci si scontra con l'amore.

Cora è stata lasciata da Luca, nel momento in cui si è rifiutata di andare a letto con lui, perché non si sentiva pronta. Alice, invece, è incinta e non sa cosa fare.

Accanto a loro c’è Matteo, l'amico d’infanzia diventato tanto bello quanto incomprensibilmente diverso, una figura emblematica e fondamentale per il loro percorso di formazione e di crescita interiore.

Altra figura importante è quella della zia Iride, sorella dei loro padri, scappata di casa a diciotto anni e tornata per la morte del padre.

Mentre i capitoli si alternano raccontando il punto di vista, ora dell'una ora dell'altra, il romanzo diventa sempre più intenso e toccante, psicologicamente coinvolgente, pronto a svelare i segreti di una famiglia e i non detti del loro passato. L'impresa più grande ed emotivamente interessante è districare i nodi che le due ragazze hanno sul cuore.

 

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida