......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

domenica 27 aprile 2014

Le molecole affettuose del lecca lecca di Francesco Consiglio

Francesco Consiglio è l’autore di un originale romanzo “attaccaticcio” dal titolo LE MOLECOLE AFFETTUOSE DEL LECCA LECCA. Lo stile è interessante poiché riesce ad essere, allo stesso tempo, spensierato, esilarante ed erotico. Il sesso è la componente fondamentale di questo romanzo, che si legge attivamente come se si assistesse ad uno spettacolo di cabaret.

Il protagonista Francesco Pesce, meglio conosciuto come Ciccio, omonimo di un boss della ‘ndrangheta, ma di tutt’altro temperamento, è un adolescente timido e problematico, un’autentica calamita per i disastri che gli piovono addosso a fasi alterne. Entrare nel suo mondo porta il lettore a riflettere sulle esperienze, anche banali, della vita che, prima o poi, giungono a fare i conti con la sessualità e quella di Ciccio Pesce è davvero movimentata e surreale.

Il romanzo, raccontato con un punto di vista adulto, di conseguenza ormai consapevole dell’esito finale di determinate scelte giovanili, affronta il passaggio dalla pubertà all’adolescenza di Ciccio, ossia va dai 12 ai 16 anni del protagonista. Oltre a lui il lettore impara a conoscere i suoi due asfissianti genitori che lo credono afflitto da una malattia mentale rara, la sindrome di Asperger.

L’adolescenza di Ciccio è caratterizzata da esperienze amorose più o meno felici. Un po’ come accade a tutti. Ma la sua è davvero particolare. Nella sua storia personale ci sono quattro ragazze. L’unico dettaglio rilevante, che le accomuna, è che fin dalle prime pagine il lettore apprende che entro il termine, di questo romanzo breve, saranno tutte morte in circostante non propriamente chiare.

E così che nella vita di Ciccio viene giustificata anche la presenza di poliziotti e carabinieri che gli girano attorno senza che lui riesca a spiegarsene il motivo.

C’è poi anche uno zio erotomane con l’ossessione di entrare nel Guinness Book of Sexual Records. Un individuo che Ciccio, nella sua importante fase di formazione, percepisce come imbarazzante ed eccessiva.

Infine, ma non meno importante, nella sua vita c’è pure una francesina sexy di nome Miou, l’unica che resta una presenza dominante nelle sue esperienze di crescita. Unico elemento inquietante di Miou è che lei è un’amica immaginaria, invisibile agli occhi degli altri, che occupa la testa di Ciccio, senza che ci sia modo di sfrattarla.

Come nella vita di ogni adolescente, in quella di Ciccio Pesce si trova di tutto e il romanzo a lui dedicato è una lettura per adulti interessante, originale e un tantino folle, dove sicuramente non ci si annoia.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida