......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

Aspettando HALLOWEEN 2017

mercoledì 2 ottobre 2013

Il giardino degli oleandri: un romanzo emozionante e coinvolgente che saprà incantare

Emozionante come Isabel Allende
Un romanzo indimenticabile
Una saga familiare con il volto di 4 donne coraggiose e uniche

Rosa Ventrella
Il giardino degli oleandri
Newton Compton - pag. 384 - € 12,00 (ebook € 5,99)
C'è un oleandro in fiore nel giardino di una casa a Carbonara, in Puglia. Lo ha piantato Agostino, quando si è trasferito lì con sua moglie Anita, per tutti “la Margiala”.
Donna di rara e profonda bellezza, la Margiala ha il potere di lenire i dolori dei neonati, è aiuto prezioso durante i parti e all’occorrenza è in grado di togliere il malocchio. Ha tre figlie: Rosetta, Cornelia e Diamante, la più piccola. La prima è bella e selvaggia come lei. La seconda ha i capelli color miele e gli occhi chiari del padre. Diamante invece è paffuta e la sua testa è sempre arruffata: da quei ricci indomiti – le ripete la madre – deriva il suo spirito ribelle. Con occhio severo, che quasi mai indulge alla tenerezza, la Margiala assiste negli anni alla morte del marito, al sopraggiungere della guerra e alla crescita delle figlie, con i loro amori infelici, le passioni brucianti, le delusioni amare. La presenza rassicurante della Margiala, avvolta nel suo silenzio impenetrabile, veglia comunque su di loro, anche di fronte al destino più imprevedibile…

Una saga familiare con il volto di quattro donne coraggiose e uniche
Il profumo di una terra magica, la Puglia

«Le storie erano tante, a volte diverse, a volte sempre uguali, ma tutte iniziavano nel lontano 1938. Tutte parlavano di una casa e di un giardino. Tutte parlavano di un oleandro in fiore.» 


7 commenti:

Rosa ha detto...

ciao Pupottina, grazie per la recensione di questo libro, tutte queste storie che girano intorno e fanno riferimento all'oleandro in fiore, lo rende protagonista indiscusso della storia, molto affascinante, ciao baci rosa a presto, buona giornata.

Strawberry ha detto...

Sembra interessante... appena ho letto Puglia mi si è aperto il cuore... :-)

Kylie ha detto...

L'avevo visto e un po' mi ispirava, adesso mi hai convinto.

Bacio e buon giovedì!

UIFPW08 ha detto...

Passo per un saluto ciao Antonella ^___^
Maurizio

Flor ha detto...

Io ho letto "Il veleno dell'oleandro" della Agnello, ma non mi ha convinta molto. Credo che il tuo sia migliore!! :)

Sara ha detto...

m'incuriosisce molto questo libro!

Titti ha detto...

Sembra interessante... lo leggerò sicuramente... grazie!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida