......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

venerdì 20 aprile 2012

Chi era Jack Dawson sul Titanic?


Cari Amici Blogger,
Pupottina vi scrive entusiasta per quello che ha scoperto, guardando un documentario su History Channel.
Chi erano Rose e Jack del film Titanic? 
Su chi si è ispirata la storia romantica del film di Cameron? 
Lei sembra essere Lady Madeleine Astor, seconda moglie di un uomo super ricco dell'epoca, John Jacob Astor. Mentre Jack Dawson era in realtà l'italiano Emilio Portaluppi, un artista che si era trasferito in America dove aveva anche iniziato ad insegnare arte e disegno. 
Lui aveva sostituito il suo biglietto per un'altra nave che sarebbe partita mesi dopo e lo aveva fatto forse per stare insieme a lei, la diciottenne Madeleine, sposata con un uomo che aveva trent'anni più di lei. I due forse avevano già una relazione, perché il fascino dell'italiano (anche se non si direbbe dalla foto) era troppo irresistibile.
Lui, in realtà, aveva già una moglie in Italia ed era tornato per portarla con sé, ma lei non aveva avuto seguirla.
Così, forse, la sua attenzione e i suoi sentimenti si erano spostati sulla giovane sposa di Astor, il quale lo aveva contattato per creare una serie di statue che ornassero una delle sue ville.
Mentre Madeleine sale su una scialuppa, il marito Lord Astor decide di rimanere a bordo, non volendo cadere in acqua ed andando incontro a morte certa. Invece, Emilio si butta in acqua con l'idea di raggiungere a nuoto una scialuppa, forse quella di Lady Astor, perché non vuole morire. Infatti, grazie a Madeleine che lo vede in acqua, lui viene salvato. 
Lei si sposerà altre due volte e morirà a 46 anni, per un attacco di cuore, mentre lui tornerà in Italia nel 1914, per combattere nella "Grande Guerra" e morirà nel 1974, dopo aver raccontato alla figlia la storia del Titanic e del suo rapporto con Lady Madeleine Astor.
Ma la storia del Titanic, raccontata così, forse non sarebbe stata tanto emozionante da diventare un colossal ... ma è ugualmente molto romantica.

9 commenti:

MissValerie ha detto...

che cosa particolare! mi piace molto questa cosa di vedere cosa c'è dietro ad un film.. la sua trama reale.. grazie cara!

silvia16 ha detto...

è una bellissima storia,vorrei vedere il documentario.nella prima foto che hai postato la signora ha un abito che forse è stato ripreso dai costumisti del -titanic- di Cameron ,possibile ? ciao !

Melinda ha detto...

Pensavo di aver scoperto tutto sul film Titanic, ma questa mi mancava. Ero convinta che Cameron avesse inventato tuttissimo.
Comunque è curioso che l'ispiratore di Jack Dawson sia morto nello stesso anno in cui è nato Leonardo Di Caprio :D

zula73 ha detto...

Ciao Pupottina!
Grazie per aver scritto di questa cosa...mi è piciuto molto sapere da dove sia partita l'ispirazione per questo film che trovvo bellissimo, anche se piango già dalla sigla iniziale...O.O
Ti mando un bacino.
Nunzia
PS
Come va col pupetto?
Tu stai bene?

Ambra ha detto...

Hai ragione. E' molto romantica ed entusiasmante. E poi il fatto che ci sia una corrispondenza con storie reali rende tutto - compreso il film - ancora più interessante.

Rosa ha detto...

ciao Pupottina molto interessante questa storia, assume un altro aspetto, meno romantica del film ma pur sempre affascinante, grazie della documentazione e per la codivisione.)9ciao baci rosa buon week end

^_^ M@ddy ^_^ ha detto...

... ciao, bella ^_^ !!!
Oh caspita, questa sì è una notizia...
...pensavo fosse pura invenzione cinematografica, invece a quanto pare ha un fondo di verità/spunto...
(...certo che erano ben diversi i canoni di bellezza, all'epoca,
eh ?!?!)

Grazie di questo approfondimento !!!

Bacissimo a te, fagiolino e...
...micetta ^_^ !!!

M@ddy

Kylie ha detto...

Sì, messa così non sembra molto romantica...
Meglio il film.

Bacio

Adriano Maini ha detto...

Ne sapevo qualcosa di già, ma tu hai scritto proprio un completo e coinvolgente articolo!

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida