......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

venerdì 15 ottobre 2010

n. 007 Pupottina ingannata dallo zio-mostro

Cari Amici Blogger,
appena mi rimetterò in sesto, non mancherò di passare da ognuno di voi.
Grazie per il vostro appoggio!
Fra le tante cose che sono accadute a Pupottina in questo periodo di influenza (quasi letale), una le sembra particolarmente rilevante ... ed è accaduta proprio guardando i telegiornali.
Pupottina non sa come dirvelo, ma si è commossa, guardando uno dei video in cui lo zio di Sarah, l'ormai tristemente noto Michele Misseri, piangeva per la nipote, dopo averne trovato il cellulare.



Pupottina non ha potuto trattenere le lacrime.
Quello zio le sembrava una persona buona e onesta. Ma la realtà era un'altra ... Kevin l'ha consolata, ma commentando insieme la notizia, Pupottina ha detto che secondo lei lo zio era innocente ...
Adesso, la vostra Pupottina ha capito finalmente che le lacrime in tv non contano niente ... anzi forse sono solo il primo segnale del rimorso ...
... e a piangere c'è ancora qualcun'altro ...
Per fortuna che, chi svolge le indagini, non è un'osservatrice ingenua, come Pupottina, altrimenti il caso sarebbe ancora in altro mare e non avrebbe nessun nome nel registro degli indagati.
Pupottina ha capito che, anni ed anni di Jessica Fletcher in tv e Agatha Christie nei libri, non l'hanno resa una perfetta detective.



Voi, che cosa ne pensate?
Anche voi vi siete commossi?
Anche voi, vi siete fatti ingannare dalle lacrime dello zio?

21 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

ehm, direi proprio che non c'hai visto giusto. se avevi intenzione di fare la detective, forse meglio rinunciare...

Sergio ha detto...

che se guardavi il misseri con gli occhi di Cal Lightman parlando di fiction, o di Joe Navarro qualche dubbio doveva venirti. E per dirti a me qualche dubbio continua a esserci su Sabrina che parlando del padre nn fa trasparire microgesti facciali di disprezzo e come il padre spesso dice di no a parole e di si col capo... L'unica persona che ho visto che ha un comportamento coerente fra corpo e parole è l'amica Mariangela...

Ernest ha detto...

Mi raccomando riprenditi!
un saluto

Lady Boheme ha detto...

E' sconvolgente! Il video si commenta da solo!!!
Un abbraccio e buon fine settimana ^________^

Anonimo ha detto...

Ero in ospedale senza la possibilita' di guardare la tv, quando hanno dato questo servizio...
Probabilmente sì, mi sarei lasciata ingannare anch'io...
Guardandolo invece adesso, alla luce della verita', l'unica sensazione che provo e' di sgomento di fronte al gesto commesso da un uomo con l'aspetto di un agnellino a mascherare le vere sembianze di orco.

Spero tu stia meglio!
Buona serata!

Luca and Sabrina ha detto...

A dire il vero le lacrime dello zio non ci hanno commosso perchè quello che ci puzzava era proprio la storia del cellulare ritrovato, cosa che francamente era molto strana. A pelle Michele non ci ha trasmesso sensazioni positive e a quanto pare anche la figlia è invischiata in questa storia, difficile capacitarsi di tanta barbarie!
Baciotti e guarisci presto
Sabrina&Luca

riri ha detto...

Mia carissima amica, a volte mi commuovo, mi è successo quando ho seguito il salvataggio dei minatori, ma no, un tipo così mi ha fatto pensare che era una persona infida, poco affidabile,forse è perchè ho visto più gialli di te?:-) In effetti ci separano parecchie primavere:-))Baci e buon fine settimana.

Madame Bovary ha detto...

È la prima volta che vedevo tali immagini, quindi no, non mi sono commossa. Ho passato l'ultimo periodo senza leggere giornali né guardare telegiornali. Ho saputo per caso della storia di sara...
Comunque se ci pensi, credo sia facile cadere nel tranello delle lacrime in tv, se pensi quando ci si commuove davanti a un film (ovviamente con bravi attori). Molte persone non recitano ma sono comunque dei bravi attori.
Buon fine settimana

Marianna ha detto...

cara Pupottina tu non sei una criminologa ma da questo che si evince che sei buona, ha fatto bene kevin a consolarti purtroppo la triste e orrida realtà di questa tragedia è nello sguardo di quel mostro !

martienn ha detto...

fantastic blog ; ))


if yowu want, follow me ! :*

Alfa ha detto...

Le lacrime spesso sono solo fumo negli occhi.

Veggie ha detto...

Purtropo lui è una persona malata... è quando si ha a che fare con chi ha un'ossessione non è facile distinguere ciò che è reale da ciò che è menzogna... perchè le persone più folli sono proprio quelle che, di primo acchito, hanno un'aria normalissima...

Anonimo ha detto...

Io assolutamente no,
il caso del telefonino mi è parso "strano" da subito.

lella ha detto...

avevo purtroppo un sesto senso.
Anche con la cugina........
queste lacrime gratuite ormai sono un segno tangibile di colpevolezza e non mi commuovono affatto.
Non voglio aggiungere altri commenti perchè sarei molto volgare nei confronti di queste "persone"che tali non sono!
Rimettiti presto
ti aspetto
Lella

bondearte ha detto...

Cara pupottina!
Io non capisco!
questo uomo con una buona face e il pianto
davanti telecamere di tv, é uno assassino de le tue proprio nipote!!

Paulo

riri ha detto...

Buona ripresa lavoro. Abbraccio.

Bookaholic ha detto...

Purtroppo, pur avendo delle basi di comunicazione non verbale, di scoprire chi mente credo sia meglio si occupino i professionisti.

Però ci sono molti libri da cui si possono apprendere molti trucchi utili ;)

Marianna ha detto...

Non giustifico dicendo che è una persona malata scusate per me è, e rimarrà un mostro questa scusa non regge più!!!!!

Marianna ha detto...

ps guarisci!!!!

rodgrei ha detto...

Non ho mai creduto alla realtà degli eventi, come sono stantio a piegarmi alla voce dei MEDIA in questo periodo.

PatriSguercia ha detto...

anche io mi sono commossa...



x la piccola però mi commuovo molto di più come te.

In tutti c'è un cuore.
volevamo credere in questo.
Molti lo fanno tacere.
Altri imboccano un duro viaggio per redimersi ed imparare a gestire pulsioni animali.
La mia ammirazione ed il mio cuore per coloro che hanno scelto questo cammino.
Tutti siamo stati animali.
Tutti.

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida