......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

Calendario letterario 2018

sabato 2 settembre 2017

The Store di James Patterson e Richard DiLallo



In questo romanzo, noi, come lettori, appassionati fan di James Patterson, non siamo più le vittime braccate e minacciate da uno spietato killer. A metterci in pericolo, è un "qualcosa", un'entità, non tanto astratta se può minacciare l'umanità intera. È un "qualcosa", paragonabile a un dio, ad un ipotetico messia che promette di salvare l'umanità. Il problema è: THE STORE salverà davvero l'umanità? Oppure è pronto a schiavizzarla? A servirsene senza scrupolo per un tornaconto economico? A terminare chi non si integra nel sistema o non collabora?
E se come George Orwell nel suo 1984, Patterson avesse immaginato un mondo possibile, non un futuro probabile, ma un incubo destinato a realizzarsi?

James Patterson, a quattro mani con Richard DiLallo, ha immaginato, e creato sulla pagina, un 2020, che, per tanti aspetti, sembra già qui. È vero: il 2020 è vicinissimo! Tra due anni e quattro mesi, da oggi, sarà già qui. Noi saremo come i personaggi controllati da The Store? Uno di noi potrebbe essere Jacob Brandeis?

Chi di noi potrebbe avere in mente di scrivere il prossimo, sconvolgente romanzo-inchiesta per denunciare quel "qualcosa" che non va? C'è già tanto da denunciare. Ma "qualcosa" di molto peggiore potrebbe ancora accadere o, forse, sta già accadendo sotto i nostri occhi. Forse siamo soltanto ingenui, speranzosi, ignari di tutto ciò che sta accadendo, illudendoci che siamo noi a volerlo. E se ci fosse qualcuno, che si nasconde dietro quel "qualcosa", ed è pronto a farci del male, mentre noi siamo così fiduciosi e sciocchi da permetterglielo? Forse stiamo diventando schiavi dei nostri desideri?

I nostri bisogni, primari o secondari che siano, ci rendono schiavi di noi stessi. Il consumismo sta cancellando la nostra libertà individuale, il nostro libero arbitrio?

James Patterson e Richard DiLallo hanno ipotizzato il futuro. Ci hanno mostrato non un mondo lontano nel tempo con un "qualcosa" di più o meno probabile, ma il 2020, un anno ormai alle porte, o quasi, molto molto simile al nostro contesto storico, ma con qualche dettaglio tanto positivo da essere inquietante, da essere il germe destinato a riprodurci per annientarci.

Nella selezione naturale, soltanto i più forti sopravvivono. È così da prima che Charles Darwin ce lo spiegasse.

Quella di Jacob Brandeis è una missione: smascherare The Store, ad ogni costo, per salvare l'umanità. Lui e i membri della sua famiglia sono le spie infiltrate all'interno del sistema. In una lotta contro il tempo, sono chiamati a raccogliere informazioni, tenendo alla larga i droni e gli addetti alle vendite di The Store.

In un crescendo di adrenalina, James Patterson ha firmato il suo fanta-thriller più rivoluzionario e sconvolgente.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida