......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

venerdì 25 novembre 2016

Novità Emons: IL NOME DELLA ROSA

DAL 1 DICEMBRE IN LIBRERIA

E la sua voce, che oggi ci fa comparire davanti Adso da Melk e tutti gli altri guidandoci tra pagine fitte di acume letterario, citazioni latine, rimandi, allusioni, sembra quasi rispondere – oltre trent’anni dopo - a quell’esigenza visiva di cui Eco ha sempre raccontato e che ebbe al momento della prima stesura del romanzo: Il nome della rosa, si sa, fu scritto per la prima volta a penna, ma prima ancora Eco disegnò centinaia di diagrammi, piantine di abbazie, labirinti. Così come i personaggi che ebbe bisogno di “riconoscere per riuscire a farli parlare” facendoli muovere tra un luogo e un altro, cronometrando il tempo che avrebbero impiegato in quei percorsi per riuscire a buttar giù i dialoghi.
E mentre Ragno magnificamente legge nella testa rimbalza ancora quella fatidica domanda: “…ma Il nome della rosa è più difficile o più popolare?” E non si trova risposta.
Fine novembre del 1327. In una sperduta abbazia benedettina dell’Italia settentrionale, il frate Guglielmo da Baskerville e il novizio Adso da Melk si trovano a indagare su una serie di misteriosi e inquietanti delitti, uno al giorno per sette giorni. Capolavoro di Umberto Eco, questo giallo medievale ha incantato e divertito milioni di lettori in tutto il mondo.  

versione: integrale | collana: bestseller | durata:20h 16m | uscita: 1 dicembre
3 CD MP3: € 19,90 |  download: € 11,94

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida