......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

martedì 16 agosto 2016

Quella casa nella brughiera di Ngaio Marsh


La poliedrica scrittrice neoze- landese NGAIO MARSH, autrice di numerosi gialli, divenuti bestseller, attrice, regista e produttrice cinema- tografica, è una che sapeva il fatto suo. Nel romanzo del 1972, strana- mente ancora inedito in Italia, dal titolo QUELLA CASA NELLA BRUGHIERA, ha dato il suo meglio.

È eccezionale come sia riuscita a creare un cosiddetto "enigma da camera chiusa" o meglio "da ambiente circoscritto". In una sperduta residenza di campagna, mentre è in programma un recital natalizio, sta per accadere un delitto. Nessuno lo immagina, nonostante il proprietario, nell'ambito di un programma di reinserimento lavorativo per ex detenuti, ne abbia scelto tanti da impiegare come domestici nella sua splendida ed immensa tenuta.

Ci si perde tra le stanze, i saloni, i giardini della residenza Halberds di Hilary Bill-Tasman e nell'osservare i movimenti frettolosi dei tanti ospiti, affaccendati nei loro compiti o meglio ruoli da perfetti personaggi di un giallo, dove sta per essere commesso un delitto.

Inizialmente è soltanto una misteriosa sparizione, ma quando tanti criminali, diversi fra loro, affollano un ambiente circoscritto, come la residenza Halberds, tutti ne diventano i probabili sospettati. 
Per fortuna, tra le ospiti, c'è proprio Agatha Troy, moglie del sovrintendente di Scotland Yard, Roderick Alleyn. Entrambi sapranno smascherare il colpevole, portando alla luce le sue spregevoli motivazioni.
 I geni, contenuti nel DNA, possono svelare un criminale, prima che lo diventi?

I romanzi gialli di NGAIO MARSH sono interessanti soprattutto per il sapiente utilizzo dei dialoghi che ne fanno degli autentici gioielli del genere. QUELLA CASA NELLA BRUGHIERA è forse il migliore che abbia scritto.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida