......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

venerdì 15 gennaio 2016

Justice di Marie Force


Gli omicidi alla Casa Bianca non sono terminati. Questa volta viene ritrovato cadavere il prossimo esponente della Corte Suprema.

Il secondo romanzo, della serie Fatal, è ancora più coinvolgente del primo. Gli elementi del thriller, sempre presenti al massimo grado, lasciano spazio alla relazione intensamente intima nata tra l'ormai diventato senatore, Nick Cappuano, e la tenente, Samantha Holland. Una coppia di potere ben assortita, ma che è ancora agli inizi ed ha molto da superare.

E non finisce qui, poiché i casi da risolvere sono due in partenza, ai quali se ne aggiunge un terzo che viene dal passato. E se questo ancora non bastasse, Marie Force ci mette anche un po' di problemi di lavoro e voglia di maternità.

Un poliziesco per donne, molto soft nello stile narrativo, ma che non tralascia i colpi di scena e l'analisi psicologica dei personaggi, anche minori, per renderlo maggiormente avvincente ed interessante. Le vicende narrate vanno a coinvolgere anche i personaggi minori, intrecciandoli tra loro. Leggendo JUSTICE, impariamo a conoscere meglio i personaggi più interessanti del primo romanzo della serie FATAL, ma diamo uno sguardo anche alle comparse new entry, più o meno secondarie.

Gli intrighi di potere, man mano che la scalata al potere procede, si fanno più complicati ed ingarbugliati. Chi vuole di più, deve accettare di mettere la sua vita sotto i riflettori e fare i conti con la giustizia reale e con quella che gli altri credono di poter fare arrivando a commettere crimini efferati.   

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida