......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

giovedì 6 novembre 2014

Sangue reale di Rhys Bowen

Invito dalla regina.  
Non-morti a nozze. 
Lady Georgiana Rannoch non è proprio entusiasta di partire, ma quando riceve l’invito della regina in persona, coglie l’occasione di poter cambiare aria per un po’. Poco importa se deve andare in Transilvania.

Ambientato nella terra di Nosferatu nel 1932, la regione risente ancora delle antiche leggende sui vampiri e il SANGUE REALE non poteva essere più adatto. La Transilvania è la cornice ideale per vicende di sangue, ma se i classici vampiri della tradizione non c’entrano, non ci dobbiamo comunque stupire di trovare un Vlad tra i personaggi.

L’invito della regina, affinché lady Georgiana Rannoch partecipi al matrimonio della principessa Maria Theresa, non è poi tanto chiaro, visto che lei è parente ma solo 34esima in linea di discendenza. Inoltre, ad essere sinceri, non se la passa nemmeno tanto bene. È solo la più squattrinata ereditiera d’Inghilterra, ma saprà farsi strada, incontrando personaggi interessanti con i quali entrare in contatto.

Però, prima di tutto in questa storia di sangue, c’è il sangue stesso, poiché qualcuno rischia di morire e qualcuno muore davvero. Una reale scia di sangue minaccia la cerimonia e i due sposi sono in pericolo di vita. In questo giallo, se si parla di non-morti, non si intendono sanguinari vampiri, ma personaggi in vita che rischiano di morire. Particolarmente riuscito il gioco di parole. Georgie dovrà inventarsi qualcosa per salvare le nozze.

Ricco di colpi di scena, Sangue reale si legge con piacere, grazie allo stile scorrevole e alla predilezione per i dialoghi che si alternano perfettamente a sequenze narrativo descrittive.

Rhys Bowen è una scrittrice di gialli storici che lasciano il segno con una lunga scia di sangue.






Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida