......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

sabato 8 settembre 2018

Lei è scomparsa di Susie Steiner


Il primo caso della detective Manon Bradshaw, della polizia di Cambridge, conquista il pubblico dei lettori per la sua personalità, allo stesso tempo profondamente forte e profondamente fragile, empatica e distaccata. 
Lei, insieme alla sua squadra investigativa, è alle prese con una lotta contro il tempo per cercare di salvare Edith Hind, ventenne studentesse sui generis, figlia di un noto chirurgo. 
L'indagine presto si trasforma in ricerca di un corpo, perché il tempo sembra volare senza dare risposte precise, anzi non fa che aprire nuove piste e nuovi interrogativi sulla vita dell'enigmatica Edith.


Susie Steiner è diventata già una rivelazione del crime inglese degli ultimi anni e questo romanzo d'esordio ne è la prova evidente. LEI è SCOMPARSA è un ottimo poliziesco che non può mancare nella libreria di nessun amante del genere. È un giallo multi sfaccettato, pieno di personaggi verosimili, autentici, interessanti. Non si può non rimanere coinvolti dalle vicende delineate da Susie Steiner.

giovedì 6 settembre 2018

Dove c'è fumo di Simon Beckett



Simon Beckett ha attuato un'operazione insolita per uno scrittore della sua portata: è ritornato sui suoi passi. Ha deciso di rimaneggiare un suo vecchio romanzo, per migliorarlo, pur essendo già un bestseller, pubblicato per la prima volta nel 1997. A quel tempo, ovviamente, la tecnologia doveva ancora fare i passi da gigante che ha fatto, arrivando a stravolgere le nostre vite: anzi a dettarci nuove regole e a programmare nuovi legami e incontri, anche quelli che credevamo impossibili.

Riprendere un romanzo per attualizzarlo è un'operazione non da poco ed è ciò che ha fatto Simon Beckett, non perché avesse un blocco creativo, ma perché è convinto che ogni cosa possa essere migliorata. La sua operazione è simile a quella già portata a termine, con successo, da quelli che consideriamo i "mostri sacri" o "i grandi autori" della letteratura mondiale.

Il tema principale dell'opera, quello da cui Beckett ha tratto spunto per il suo bestseller, è ancora attualissimo. Anzi lo è diventato forse, se possibile, ancora di più. Tratta di voglia di maternità: un tema che non smette mai di interessare, legato al mondo femminile, ma non privo di interesse per l'universo maschile. Tale tema è ancora attuale anche grazie alle nuove tecnologie e ai progressi scientifici. Non soltanto la scienza, ma anche l'informatica, sono alla base delle scelte della protagonista di DOVE C'È FUMO.

Kate Powell è una donna fiera e indipendente. Non ci sta a farsi schiacciare da un uomo, ma non può fare a meno di commettere l'errore comune alla maggior parte delle donne, quello di innamorarsi dell'uomo sbagliato. Il suo errore lo ha commesso più di una volta e seguire le tracce di fumo diventa il suo obiettivo principale per sopravvivere, per il bene suo e della creatura che porta in grembo e non può fare a meno di amare, anche prima che venga alla luce. Lei, che voleva tanto avere una creatura che le permettesse di formare una famiglia, anche se minima, è disposta a tutto per ottenere ciò che desidera.

La maternità è qualcosa cui non si può rinunciare. Kate non può farla dissolvere come il fumo o nel fumo di un immenso incendio, quello che minaccia la sua esistenza attuale e il suo futuro.

È un bestseller che non risente dei suoi tanti anni di vita. Risulta attuale e perfettamente scritto, grazie alle ottime scelte narrative di Beckett.  

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida