......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

lunedì 16 luglio 2018

Avventure tragicomiche di una supplente

Beatrice Viola
Avventure tragicomiche di una supplente
In libreria per HarperCollins
 
La scuola italiana raccontata da un’insegnante precaria alle prese con le ore di supplenze, la burocrazia e le kafkiane procedure dell’Inps e del provveditorato.
 
In Italia ci sono 1 milione e mezzo di insegnanti di cui oltre 700mila precari, che ogni anno aspettano di essere collocati laddove c’è bisogno.
 
L’autrice ha una penna ironica e sarcastica e uno sguardo lucido. Ogni giorno, in presa diretta, si incontra e scontra con la scuola, gli studenti, i colleghi, che contraddistinguono il difficile e appassionante mestiere di insegnante.
 
Con due settimane di ritardo, anche quest’anno per la Supplente è suonata la campanella d’inizio scuola, aprendo una parentesi che non è dato sapere quando si chiuderà. “Fino ad avente diritto” si legge infatti sul suo contratto. Sostituisce una docente che, in congedo di maternità, è rimasta in Sicilia con i suoi due gemellini. Dopo una lunga lunghissima estate, la Supplente è grata ai parti plurimi e alla Sicilia, al governo che non ha abbattuto la supplentite, all’autunno che sa di primavera, con il suo rifiorire di opportunità… D’altronde, ha conquistato nuovamente un posto in una scuola e avrà uno stipendio!
Una raccolta di incontri, luoghi e stupori durante anni di insegnamento precario: dagli aspiranti meccanici un po’ bulli un po’ belli ai nanetti montani e lontani, ai giovani molto tecnici e professionali, il tutto passando per i gironi infernali dell’INPS e le incertezze che il futuro le riserva. Perché la Supplente si sente un punticino dentro una grande macchina ma, nonostante le numerose difficoltà e incognite, non perde il suo sguardo ironico e riconosce la bellezza della scuola e del mestiere che ha scelto.
Un libro che racconta in modo sarcastico e travolgente le fatiche quotidiane di una supplente.
 
BEATRICE VIOLA Classe 1981, laureata in Lettere e con una specializzazione per insegnare italiano agli stranieri, da anni fa la supplente nella provincia bresciana. Ha un blog (Dicebeatrice) in cui raccoglie gli episodi che le capitano quotidianamente, da dove ha preso vita questo suo libro.

sabato 14 luglio 2018

Il figlio perduto di C. L. Taylor



"So tenere un segreto se ci riesci anche tu."
Tipica frase da adolescente, da adulto, da persona matura che cerca di fare i conti con il proprio passato. Ecco la frase giusta per sintetizza al meglio l'ottimo thriller psicologico IL FIGLIO PERDUTO.
Dietro la misteriosa scomparsa di un ragazzo, c'è un insieme innumerevole di segreti da svelare, per riportare alla luce un'agghiacciante verità.
Dopo aver letto IL CONFINE DEL SILENZIO, LA RAGAZZA IN FUGA e LA RAGAZZA SENZA RICORDI, credevo di aver già letto i romanzi migliori di CAROL LOUISE TAYLOR, ma, con IL FIGLIO PERDUTO, la scrittrice inglese si è superata.
È un ottimo, inedito e moderno, thriller psicologico che affianca agli elementi tradizionali del genere una scrittura efficace, incisiva, dettagliata, contemporaneamente interessante ed immediata. Ai caratteri grafici tradizionali, in alcuni capitoli, compaiono anche gli emoticon, sempre più utili e rapidi, più utilizzati e comunicativi, nei dialoghi della vita quotidiana, nelle nostre chat come in quelle dei personaggi dei romanzi che leggiamo. Ottima tecnica per creare quello stato di immedesimazione tra la vita del lettore e quella del personaggio, nell'intreccio della nostra vita come nella trama del romanzo.
Seguire, da un lato, la protagonista, Claire Wilkinson, nella sua disperata ricerca del figlio quindicenne, Billy, e, dall'altra, imparare a conoscere l'adolescente, attraverso i suoi segreti o le sfumature del suo carattere, così come emergono dai frammenti delle sue chat, è qualcosa di particolarmente utile ed efficace per rendere interessante ed avvincente il dipanarsi delle vicende. Il lettore resta legato al susseguirsi delle pagine, nell'attesa di ritrovare il giovane Billy.
È un thriller psicologico che fa luce sulla vita segreta degli adolescenti e racconta al meglio le ansie e tutto ciò che una madre è disposta a fare per riabbracciare il proprio figlio.

mercoledì 11 luglio 2018

Segnalazione: I ricordi di un'altra

I ricordi di un'altra
di Louise Jensen
Louise Jensen, autrice bestseller in Inghilterra, firma il thriller psicologico dell’estate, costruendo una storia ricca di suspense attorno a un tema, quello della memoria cellulare, tra i più caldi in ambito medico.

ebook disponibile - Pagg.  348 - Euro  18,90
Uscita:  17 luglio 2018

LA TRAMA

Si può morire a trent’anni? Per Jenna potrebbe essere così, se non riceverà presto un cuore nuovo. È bastata una banale influenza e, mentre il suo fidanzato si è ripreso senza strascichi, lei è deperita tanto da non riuscire a stare in piedi. E solo allora è arrivata la diagnosi: un’infezione del cuore. L’unica speranza per Jenna è un trapianto, ma i giorni passano e lei sente la vita sfuggirle. Sennonché, inaspettatamente, il cuore arriva davvero: la donatrice è Callie, giovane morta in un incidente, che letteralmente la fa rinascere a nuova vita. Ben presto, quindi, la sua benefattrice diventa una vera ossessione per Jenna. Così, ignorando le regole, decide di trovare la famiglia di Callie, scoprendo di avere molte cose in comune con loro, forse più di quante sarebbe logico aspettarsi. E, col passare del tempo, Jenna comincia a nutrire dei dubbi su quella famiglia perfetta, sulla sincerità dei loro affetti e soprattutto sulla vera causa della scomparsa di Callie. Perché i loro segreti sono davvero troppi: che fine ha fatto Sophie, la sorella di Callie, della quale nessuno vuole parlare? Che cosa nasconde Nathan, il fidanzato di Callie? Come è morta veramente la donna che le ha regalato una seconda vita? Quando scopre che non è stato un incidente a ucciderla, Jenna sente che il suo ultimo atto di gratitudine sarà svelare la verità. A tutti i costi.

L'AUTRICE

Louise Jensen, coach di mindfulness e autrice bestseller di USA Today e di Amazon UK, vive in Northamptonshire con il marito, i figli, un cocker spaniel matto e un gatto molto dispettoso. Il suo primo romanzo, La sorella, è stato finalista ai Goodreads Awards nel 2016 e ha venduto oltre 500.000 copie, rimanendo a lungo nella Top Ten di Amazon. I diritti di traduzione sono stati ceduti in diciannove Paesi. www.louisejensen.co.uk

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida