......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

Aspettando HALLOWEEN 2017

martedì 22 ottobre 2013

Una scrittrice nomade e Il colore del tè

 
"Un libro su un tema serio trattato con grande originalità. 
Così scorrevole che si scioglie in bocca come un pasticcino francese
COSMOPOLITAN

"Dopo Mangia, prega, ama, una nuova storia 
di guarigione spirituale che inizia dalla cucina" 
SYDNEY MORNING HERALD

"La cucina della pasticceria è più fredda del previsto, ma c'è un profumo delizioso, dolce e fresco come un morso di mela. I cuochi sono al lavoro, eseguono i loro compiti con cura. Uno sta togliendo le praline rotonde dagli stampi per versarle in una ciotola di cioccolato fuso. Sembra una minestra di seta, mi fa venire l'acquolina in bocca. Getta ogni pralina con una grossa forchetta e poi mescola lentamente. E' un'arte lenta. Sono come ipnotizzata."

Il colore del tè
Hannah Tunnicliffe
Sonzogno narrativa - € 18 - pag. 320 - Macao è una Las Vegas d'Oriente, con la sua umanità chiassosa, i profumi esotici, il denaro che scorre a fiumi. Ma per Grace Miller, che vi si è appena trasferita con il marito, il primo impatto è desolante: la città le è aliena e lei, con i suoi esuberanti capelli rossi, quando passeggia per strada si sente un pesce fuor d'acqua. E l'ossessione per i figli che non riesce ad avere sta logorando anche il suo matrimonio. L'unica alternativa alla depressione è cambiare vita, con un pizzico di follia, come avrebbe certamente fatto quell'eccentrica di sua madre. Così, anziché sottoporsi a un ennesimo tentativo di fecondazione assistita, decide di aprire una sala da tè in puro stile parigino nel cuore della città. Aiutata da Leon, elegante chef francese, Grace si apre all'arte e ai misteri della cucina e mette a punto una ricetta che farà furore: i macarons, fragranti e delicate meringhette colorate come pietre preziose. Tra confidenze e ricette, rimpianti e passioni, intorno ai tavolini del suo locale si intrecceranno le esistenze di donne di tradizioni e origini diverse. E ascoltando le loro storie, Grace troverà finalmente dentro di sé la forza per guardare la vita con occhi diversi.

Nata in Nuova Zelanda, HANNAH TUNNICLIFFE, ha la vocazione della nomade: ha vissuto in Australia, Inghilterra, Macao, Canada, e in un camper di nome Fred. Dopo aver lavorato nel campo delle Risorse umane, ha deciso di realizzare il suo sogno di diventare una scrittrice ed è tornata a vivere a Sidney insieme al marito e alle due figlie. Questo è il suo primo romanzo: bestseller in Australia, è stato immediatamente pubblicato in tutti i paesi anglosassoni e tradotto in sette lingue tra cui lo spagnolo, il tedesco, l'olandese. L'autrice cura un blog di letteratura e cucina, forkandfiction.com e il suo sito è hannahtunnicliffe.com

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida