......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

mercoledì 4 settembre 2013

Facebook ci rende felici?

Una notizia di un po' di tempo fa, che ho trovato QUI, ma che credo sia ancora attuale e ci può far riflettere è tratta da una rivista scintifica.
Sarà una grande consolazione per noi Blogger che continuiamo a preferire il nostro Blogger a Facebook ;-)
I social network non ci rendono felici e minano il nostro benessere personale, favorendo stati di solitudine e malumore. Conosco persone che, nel corso dell'estate, hanno preferito varie volte rimanere a casa su Facebook che andare al mare con la famiglia o gli amici. C'è chi esagera nell'aggiornare il proprio profilo Facebook ed anche chi racconta troppe cose di sé, alcune vere e condivise realmente, altre frutto dell'immaginazione, ma condivise ugualmente da un egual numero di persone parzialmente virtuali. A volte, mi rendo conto che i profili Facebook non sempre combaciano con la versione che conosciamo noi delle persone. Forse come diceva Pirandello siamo "Uno, nessuno e centomila".
Forse siamo felici nello stare a sbirciare il mondo degli altri dal nostro profilo Facebook e da ciò che gli altri decidono di raccontare di se stessi.
Continuo ancora a preferire gli incontri virtuali qui che altrove ... Qui incontro persone che non incontrerei nella realtà.
Se una persona della vita reale ho l'opportunità di incontrarla dal vivo, continuo a preferire quel tipo di contatto. E voi? I vostri amici reali li incontrate su Facebook o nel mondo reale?

8 commenti:

Nyu Sumeragi ha detto...

A me non piace proprio FB.. è la malattia di molti ed è diventata una cosa penosa!

Ambra ha detto...

In genere gli amici reali li incontro di persona e non su FB. In ogni modo anch'io preferisco di gran lunga il blog a qualsiasi contatto in FB.

Flor ha detto...

Ciao Pupottina!
La penso come te al cento per cento! Io ho il profilo su FB e ho per contatti solo persone reali che conosco e che mi hanno stressata all'infinito perchè entrassi in questo social. Ora so tutto di più di loro, anche quante volte vanno in bagno, ma ciò non mi ha arricchita... anzi... mi sembrano un pochino ossessionati da questa messa in fiera inutile e superflua di ogni momento. Il blog è altro, è condivisione senza ostentazione.
Interessante il tuo post!
Baci :)

Sara... ha detto...

Be, ha ragione Kross; mai generalizzare!
Io con FB mi ci trovo benissimo perchè grazie a questo magnifico strumento ho incontrato tanta gente bellissima che mi ha dato e continua a darmi molto! Ieri sera per esempio c'è stata una bellissima condivisione, libri, link su meditazioni e massime di vita fantastiche!
Ho anche incontrato persone dal vivo dopo che le ho conosciute su FB per i giochi, incredibile!

Io penso che tutto va bene se usato con criterio e con molti filtri!
Se sono in vacanza non passerei certo ore sul pc.. anzi,nemmeno ci penso a portarlo!

Qua su blogger ho incontrato persone meravigliose così come su FB.. e forse preferisco il secondo perchè più immediato, le emozioni si sentono di più! ma è anche vero che qua posso esprimermi nella mia totalità, cosa che dall'altra parte non faccio..
Insomma.. a me piacciono tutte e due, vivo sia fuori che dentro la rete e trovo questo meraviglioso!!
Ciao Pupetta!!
:-)

Amaranta ha detto...

Io, dopo un paio di tentativi, mi sono cancellata da FB.
Lo trovo noioso ed effimero (la fiera delle ovvietà)improntato essenzialmente sulla costante, quasi febbrile immissione di foto, sul chi le pubblica e chi le va a vedere.
Pare che FB renda tutto più credibile e che quello che non passa su FB non esista o sia antiquato.

In risposta alla tua domanda io
preferisco incontrare live, anche se assolutamente non sono contraria ai contatti virtuali, dal momento che credo che le persone possano incontrarsi in tanti modi, e se c'è stima e sincerità nessun modo è sbagliato.
Attraverso il mio blog ho conosciuto di persona due blogger e questo ha contribuito a rafforzare l'amicizia, tant'è che ci sentiamo anche per telefono e ci siamo viste più di una volta.

Preferisco di gran lunga il blog a FB, appaga di più le mie necessità

Un bacio niente affatto virtuale, Pupy, nato dalla stima e dalla simpatia nei tuoi confronti :)

Titti ha detto...

Ho un account di FB, ma non mi piace e raramente ci collego...

Rosa ha detto...

ciao pupottina, facebook son d'accordo non rende felici, e' un' opportunita' magari per chi deve sponsorizzare dei prodotti,o se devi dire qualcosa a qualcuno, preferisco anch'io il blog, dove le persone ormai fanno parte di una cerchia, ci si conosce e si e' in sintonia, i giovani forse sono piu' dipendenti, alla fine stanca un po', sarebbe meglio di certo un'incontro di persona, molto piu' realistico, dietro il monitor tanti si nascondono facendo credere di essere quel che non sono, ciao baci rosa a presto , buona serata.)

Blumoon ha detto...

Mi trovo concorde con le tue riflessioni... se di realtà virtuali dobbiamo parlare, molto meglio la comunità dei blogger. Che non è in cerca di continui "mi piace", ma semplicemente di condivisione sia questo un pensiero, una foto, un racconto, una creazione. Personalmente ho un profilo fb solo per gestire la pagina facebook del secondo blog, a cui mi rendo conto che non riesco a stare dietro come tanti altri , forse perchè non vedo l'esigenza di scrivere buongiorno, buona metà mettina, pranzo, merenda, cena...ecc. Preferisco aggiornare il blog quando realmente ho qualcosa da condividere.
Un caro saluto

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida