......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

Aspettando HALLOWEEN 2017

giovedì 27 giugno 2013

Voglio un piano C di Lois Cahall

Esilarante e romantico l’esordio narrativo di Lois Cahall! Un chick lit spassosissimo, con personaggi simpaticissimi e ben strutturato nello stile e nella trama. Chi l’ha detto che i bei chick lit siano solo quelli della Kinsella?

In alcune pagine, ho riso a crepapelle, in altre, ho riflettuto per l’ironia perspicace della Cahall, in altre ancora, ho pensato all’universo delle quarantenni e a come può essere la loro vita se qualcosa, durante il percorso, è andata storta. 
Il piano A di ogni donna è costituito dagli obiettivi basilari di un’esistenza felice, ossia il fidanzamento, il matrimonio e i bambini. Se qualcosa è andato male, il piano B lo si affronta con un amaro divorzio, dei nuovi amori, se possibile, e bisogna pur sempre fare i conti con nuove delusioni che, per l’età non più giovanissima e le responsabilità, non sono facili da assorbire. Se anche il piano B va male, bisogna sopravvivere cercando un piano C che non è niente di banale o superficiale come le “c” di Chanel, Cartier e Cabernet. 
Il messaggio di Lois Cahall, sebbene raccontato con ironia, è più profondo e tocca al cuore la lettrice che sarà riuscita ad affrontare con il sorriso anche le sue avversità personali, insieme a quelle della briosa protagonista tutto pepe di VOGLIO UN PIANO C, Libby Beal Crockett. Il piano C che ogni donna spera di poter avere nella sua vita è quello di trovare e mantenere l’amore per sempre. Le vicende sono ambientate fra New York e Parigi. Location molto suggestive e interessanti!

È un libro adatto alle lettrici romantiche, anche non più giovanissime, che vogliono sorridere e non solo sciogliersi in pagine di totale e avvolgente romanticismo. La simpatia di Libby, le sue sventure, la sua famiglia allargata, le sue amiche, vi faranno trascorrere autentici momenti, leggeri e spensierati.

Consigliato.

Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida