......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

Aspettando HALLOWEEN 2017

sabato 16 marzo 2013

The Walking Dead L'ascesa del Governatore di Robert Kirkman e Jay Bonansinga

Semplicemente fantastico, per gli amanti della serie televisiva e non solo! Per chi arriva alla terza stagione di The Walking Dead, L’ascesa del Governatore di Robert Kirkman e Jay Bonansinga, rispettivamente, il primo, fumettista, sceneggiatore e produttore esecutivo, e, il secondo, co-scrittore, questo romanzo è un’autentica chicca, un interessante approfondimento su uno dei personaggi, il temutissimo antagonista di Rick Grimes nella serie tv. 
È un po’ come guardare nell’abisso, ma partendo quando ancora non se ne intravedono i margini. 


È un romanzo che inizia già in modo esplosivo e non abbassa mai il livello. Il lettore resta intrappolato nelle pagine, nelle esperienze di vita post apocalittica. Zombie, carcasse, azzannatori, sacchi di pus, o in qualsiasi altro modo li chiamino i personaggi che si muovono in questo romanzo, questi esseri vagano affamati, consumandosi lentamente e costituendo un’eterna minaccia per i sopravvissuti. Ma in un mondo così, senza civiltà, oltre agli zombie e alle guerriglie dei sopravvissuti, c’è un pericolo ancora maggiore: la follia umana, nelle sue più svariate forme.

Philip Blake è un uomo buono, che sa sempre cosa fare, conosce sempre un modo per sopravvivere, ma è destinato a soffrire, perché tutti soffrono in un mondo così tormentato, irreale e distopico. I suoi incubi peggiori sono destinati a realizzarsi, nel peggiore dei modi, e lo trasformeranno per sempre.

Colui che è destinato a diventare il Governatore e che lo diventa, grazie a una serie incalzante di inaspettati colpi di scena, sarà la minaccia più grande per Rick.

Premettendo che ho scoperto The Walking Dead nella serie tv e non nei fumetti, posso comprendere come possa essere risultata una lettura deludente per i fumettisti, per cui l’ausilio delle immagini o vignette è di fondamentale importanza per entrare nella storia, ma per chi, come me, è una divoratrice onnivora di romanzi, L’Ascesa del Governatore è il non plus ultra.


Per farla diventare più reale, anche nella vostra immaginazione, e per arricchire di sfumature, relative ai personaggi, la visione di The Walking Dead, questo romanzo è una lettura obbligata.

4 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Esauriente approfondimento per chi, come me, aveva nella testa solo un titolo.

Vele Ivy Di Colorare ha detto...

Il fatto che sia implicato anche un fumettista mi attira!

RobbyRoby ha detto...

interessante. Mio marito va pazzo per the walking dead.

riri ha detto...

Ciao cara, un romanzo da leggere, ma è un periodo che ho un po' da fare, non riesco a finire un noir ed ho iniziato uno scialle:-) Un abbraccio per tre e buonissima giornata.

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida