......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

martedì 27 gennaio 2015

Sherlock Holmes al Raffles Hotel di John Hall

La noia sta uccidendo il grande Sherlock Holmes, il quale ha abbandonato il numero 221B di Baker Street, per ritirarsi nel Sussex. Qualcuno in verità vocifera che sia realmente morto, ma è un po’ quello che viene detto di Mark Twain ed è qualcosa a metà strada tra realtà e leggenda.
Fatto sta che la mente geniale di Sherlock non si adatta a indagare su furtarelli di polli o quisquilie di poco conto. Sherlock Holmes brama di risolvere un inspiegabile delitto, ma nel Sussex è tutto così terribilmente tranquillo. Pur dedicandosi all’apicoltura, Sherlock Holmes è depresso e Martha, la sua governante, si preoccupa per lui, tanto da inviare una disperata missiva a Watson. Nessuno meglio del fedele amico sa che per non perdere il gusto della vita, un uomo ha bisogno di una qualche occupazione ed è così che intraprendono insieme una soffocante vacanza ai tropici, dove tuttavia la gente sembra morire per qualcosa di diverso dal caldo. Ad uccidere è l’arsenico e Sherlock Holmes è finalmente nella sua dimensione, nel suo elemento con un intricato rompicapo da risolvere. Una serie di morti gli viene servita su un piatto d’argento mentre, insieme a Watson, è ospite del rinomato e lussuoso Raffles Hotel di Singapore. 
Sotto la cappa mortifera del caldo tropicale, la mente di Sherlock Holmes riuscirà a funzionare adeguatamente? Può deluderci il nostro Sherlock anche quando sembra vestire i panni di Richard Poole? Nessuno ostacolo si frappone mai fra Sherlock Holmes e la verità, grazie al suo metodo costituito di abduzione e deduzione.

JOHN HALL è stato in grado di scrivere un avvincente giallo apocrifo, alla maniera di Conan Doyle. Ha creato un interessante romanzo, ricco di tutti gli elementi caratteristici della letteratura sherlockiana e di una trama che sostiene la pignoleria pedantesca dei più incalliti appassionati. È un perfetto giallo che scorre veloce, offrendo spunti sulla vera natura del grande, amato e infallibile investigatore londinese.

Di uguale interesse, seppur nella sua brevità, è il racconto Sherlock Holmes e la sfida dell’astrologo di Samuele Nava.


Nessun commento:

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida